mercoledì 30 maggio 2012

La cicogna riciclosa annuncia un evento speciale!

Mancano ormai pochi giorni (spero) alla nascita della mia prima bambina. Come spesso accade in questi casi l'eccitazione e la voglia di annunciare al mondo la propria felicità è fortissima. Ma come sempre accade non mi piace accontentarmi di qualcosa di semplice. Devo sempre trovare qualcosa di particolare. Da un po' mi frullava nella testa l'idea di fare una cicogna da appendere fuori dalla porta per annunciare ai miei vicini l'arrivo della piccolina, ma l'idea di spendere un sacco di soldi in materiali nuovi non mi andava proprio a genio. In più volevo un fiocco che fosse utilizzabile anche nel caso di un secondo figlio, magari maschio.
La prima cosa che mi serviva era un cartamodello per ritagliare i pezzi da cucire. Cerca che ti ricerca ho trovato questo sito: http://www.scribd.com/doc/66132226/Patchwork dove c'era la mia amica cicogna. Salvate le immagini e stampate ora bastava trovare il materiale per la realizzazione dell'opera. Ed ecco che un vecchio lenzuolo bianco faceva al caso mio per la realizzazione del corpo, per gambe e becco ho usato ritagli di feltro arancione, rimasugli di vecchi lavori. L'occhietto è stato fatto semplicemente con qualche punto di filo nero e l'imbottitura è anch'essa frutto di riciclo di vecchi rimasugli di altri lavori.
Ritagliata, cucita e imbottita seguendo le istruzioni del cartamodello non rimaneva che renderla "femmina" ed ecco che un semplice fiocco rosa di tulle al collo e un fazzoletto imbottito rosa appeso ad un filo bianco cucito nel collo l'hanno trasformata in una cicogna che annuncia la nascita della mia pupa.


Nessun commento:

Posta un commento