domenica 30 ottobre 2011

L'arte del riciclo in cucina: Involtini di prosciutto e formaggio

Alzi la mano chi non ha avanzi nel frigo! Capita a tutti di comprare più del dovuto e avere degli avanzi magari dopo aver preparato una ricetta con dosi precise. A me è capitato di avere  dei rimasugli di prosciutto e del formaggio spalmabile. Si doveva decidere chi mangiava cosa ma visto che non amo particolarmente nè il formaggio nè il prosciutto ho deciso dei reinventarli. Come? Ricorrendo alla ricetta della mamma: quando da piccoli ci voleva portare in tavola qualcosa di diverso comprava del prosciutto cotto che si faceva tagliare un po' più grosso del normale e usava la fontina. Io avevo prosciutto cotto tagliato normale e formaggio spalmabile, ma la sostanza non cambiava.
Ingredienti:
quattro fette di prosciutto cotto
1 panetto di formaggio spalmabile
1 uovo
pane grattato
olio e burro
Una volta prese le fette di prosciutto le ho spalmate con il formaggio e arrotolate fino a creare un cilindretto. Sbattuto un uovo vi ho passato gli involtini e poi li ho passati nel pane grattato. A questo punto ho messo sul fuoco una padella con un filo di olio e una noce di burro e una volta giunto a temperatura vi ho immerso gli involtini girandoli una sola volta per farli colorare da entrambi i lati.
Ok... non è una ricetta leggera ma una volta a settimana ci si può concedere uno sgarro!

P.S. se vi avanza l'impanatura non buttatela ma miscelate assieme pane e uovo fino ad ottenere un composto morbido ma consistente. A questo punto fatene delle polpettine!

1 commento: